Pensieri Scomposti

di Renato Crotti

LA SECONDA PARTE DELL’ARTICOLO SUI COGNOMI CREMASCHI: ORIGINI, SIGNIFICATO E PROVENIENZA

19 Ottobre 2021

DI PIERLUIGI CANTONI Proseguiamo l’analisi dei cognomi maggiormente presenti nel Cremasco. Dopo la prima parte di ieri (vedi link a fondo pagina) proseguiamo la nostra analisi. Attenzione: come già spiegato nella prima parte dell’articolo, alcuni cognomi potranno non comparire negli articoli. Il motivo è riconducibile a due fattori. Il primo: non tutti i Comuni e…

Di Renato Crotti

I COGNOMI CREMASCHI: ECCO LE ORIGINI, IL SIGNIFICATO, LA PROVENIENZA GRAZIE ALLO STUDIO “ATLAS CREMENSIS FAMILIARUM” CON I DATI DEI REGISTRI COMUNALI E PARROCCHIALI

18 Ottobre 2021

DI PIERLUIGI CANTONI (prima parte) “Lo studio comparato sulle origini dei cognomi cremaschi, avviato da un lustro con la pubblicazione del Registro dei battesimi, dei matrimoni e dei decessi avvenuti nel Comune di Pianengo dal 1578, e proseguita con lo studio del registro parrocchiale degli stati d’anime di Monte Cremasco dal 1650 e di Offanengo…

Di Renato Crotti

CON UN CLICK È POSSIBILE VEDERE LA FOTO DI COME SI TRASFORMERÀ LA VIA DOVE ABITIAMO A CAUSA DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO. LE FUTURIBILI IMMAGINI GRAZIE AD UN SITO WEB CHE IPOTIZZA SCENARI FUTURI

16 Ottobre 2021

Ormai da anni tutti assistiamo a fenomeni metereologici a dir poco insoliti. Bombe d’acqua, piogge torrenziali che creano alluvioni, incendi, sbalzi di temperatura, modifica delle stagioni intermedie, trombe d’aria e tifoni in località insolite, ampliamento del buco dell’ozono.  A ciò si aggiunge il costante aumento della temperatura del pianeta, lo scioglimento dei ghiacci e l’innalzamento…

Di Renato Crotti

I FORMIDABILI MODI DI DIRE DEL DIALETTO CREMASCO, SPASSOSI E UNICI. ECCO I PRINCIPALI

15 Ottobre 2021

DI PIERLUIGI CANTONI I dialetti italiani sono probabilmente la caratteristica che rende ancor maggiormente pittoresca l’Italia. Talvolta incomprensibili, sicuramente curiosi. Esistono migliaia e migliaia di realtà linguistiche, dai dialetti settentrionali a quelli centro-meridionali, fino ad arrivare all’estremo Sud. Ogni dialetto ha i suoi peculiari modi di dire: espressioni che spesso non possono venir tradotte in…

Di Renato Crotti

L’ANTICA VIA ROMANA “REGINA” CHE ATTRAVERSAVA IL CREMASCO COLLEGANDO CREMONA CON MILANO E LA GALLIA TRANSPADANA. ECCO IL TRAGITTO, I COMUNI CHE TOCCAVA E COME FECE LE FORTUNE DEL CASTRUM DI ROBORETUM

14 Ottobre 2021

La fondazione di Rovereto, oggi frazione di Credera Rubbiano, risale all’epoca romana. A quei tempi era un piccolo borgo agricolo chiamato Roboretus. Poi accadde un evento che cambiò le sorti di questo paese: venne attraversato da un’importantissima strada romana. Divenne così uno snodo di notevole importanza per il commercio via strada e via fiume che…

Di Renato Crotti

L’EROE CREMASCO A CUI LA CITTÁ DI ANCONA HA DEDICATO UN MONUMENTO ED UNA VIA PER IL SUO SACRIFICIO. ECCO CHI ERA, LA SUA STORIA E PERCHЀ Ѐ RICORDATO CON RICONOSCENZA

13 Ottobre 2021

La sera del 9 dicembre 1848, Giuseppe Garibaldi arrivò ad Ancona su un bastimento in cui si era imbarcato in incognito. L’eroe dei Due Mondi si recò al circolo patriottico anconetano, chiedendo l’adesione alla Repubblica Romana di imminente proclamazione. I patrioti dichiararono la loro volontà di sostenere la Repubblica, consapevoli del sicuro intervento a difesa…

Di Renato Crotti

NASCE DAL MONTE TORENA E CREA UN TRIPLO SALTO DI CASCATE: LE PIÙ ALTE D’ITALIA. CORRE PER 124 CHILOMETRI. È IL FIUME “SARIUS”, OGGI “SERIO”. ECCO LA SUA STORIA, DALLE LACRIME DELLA CONTADINA ALLA BATTAGLIA DELLE BODESINE, AL CAMBIAMENTO DEL SUO CORSO

12 Ottobre 2021

Il nome latino antico era “Sarius”. Significava “flusso”, “corrente”, oppure “cammina con l’acqua” ed era in uso probabilmente di epoca preromana. In un documento dell’882 d.C. si legge ancora il nome Sarrio (Tertia pecia ubi dicitur Ad Sarrio apud ipso loco). Le sue celebri cascate comprendono un triplice salto per complessivi 315 metri. Il più…

Di Renato Crotti

LO STEMMA DELLA CITTÀ DI CREMA, DAL MARCHESE DEL MONFERRATO AL RE DI GERUSALEMME, DA BARBAROSSA A GUGLIELMO V, FINO AL VIDEOGIOCO ASSASSIN’S CREED

11 Ottobre 2021

Lo stemma di Crema ha origini forse non adeguatamente note. Il simbolo della nostra città, infatti, è legato a Guglielmo V, Marchese del Monferrato, a Federico I Barbarossa, al Re di Gerusalemme e, negli anni recenti, perfino al videogioco Assassin’s Creed. Ma andiamo per ordine. Guglielmo V degli Aleramici, talvolta anche indicato come Guglielmo III…

Di Renato Crotti

I SIMBOLI MISTERIOSI ED ENIGMATICI DEL DUOMO DI CREMA, DALLA SCACCHIERA AL TRISKEL, DAGLI OTTO PETALI AL CODICE ARGOTICO ALLA LOGGIA SEGRETA. ECCOLI SVELATI

10 Ottobre 2021

La storia della primordiale e antichissima originale costruzione del Duomo di Crema è ricca di interrogativi, solo in parte svelati. A questi se ne aggiungo altri, ancor più enigmatici e misteriosi, riconducibili a specifici “codici” interpretativi.  Un mistero nel mistero. Iniziamo dalla parte storica riferita alla costruzione del tempio poi intitolato a Santa Maria Assunta.…

Di Renato Crotti

IL “GAMBA DE LEGN” DELLA TRAMIVA LODI-CREMA-SONCINO CON STAZIONI A CREMA E NEI PAESI DEL CREMASCO. ECCO IL TRAGITTO E DOVE SI FERMAVA IL PRIMO TRENO CREMASCO

9 Ottobre 2021

L’espressione dialettale “Gamba de legn“ veniva usata nel milanese fra la fine dell’Ottocento e la metà del Novecento per indicare le locomotive a vapore utilizzate nelle prime linee tranviarie interurbane che sostituivano la trazione con i cavalli.   L’origine del nomignolo “Gamba de legn” è incerta. Alcune fonti lo attribuiscono all’andatura oscillante (“zoppicante”) del tram,…

Di Renato Crotti