Pensieri Scomposti

di Renato Crotti

LO STEMMA DELLA CITTÀ DI CREMA, DAL MARCHESE DEL MONFERRATO AL RE DI GERUSALEMME, DA BARBAROSSA A GUGLIELMO V, FINO AL VIDEOGIOCO ASSASSIN’S CREED

11 Ottobre 2021

Lo stemma di Crema ha origini forse non adeguatamente note. Il simbolo della nostra città, infatti, è legato a Guglielmo V, Marchese del Monferrato, a Federico I Barbarossa, al Re di Gerusalemme e, negli anni recenti, perfino al videogioco Assassin’s Creed. Ma andiamo per ordine. Guglielmo V degli Aleramici, talvolta anche indicato come Guglielmo III…

Di Renato Crotti

I SIMBOLI MISTERIOSI ED ENIGMATICI DEL DUOMO DI CREMA, DALLA SCACCHIERA AL TRISKEL, DAGLI OTTO PETALI AL CODICE ARGOTICO ALLA LOGGIA SEGRETA. ECCOLI SVELATI

10 Ottobre 2021

La storia della primordiale e antichissima originale costruzione del Duomo di Crema è ricca di interrogativi, solo in parte svelati. A questi se ne aggiungo altri, ancor più enigmatici e misteriosi, riconducibili a specifici “codici” interpretativi.  Un mistero nel mistero. Iniziamo dalla parte storica riferita alla costruzione del tempio poi intitolato a Santa Maria Assunta.…

Di Renato Crotti

IL “GAMBA DE LEGN” DELLA TRAMIVA LODI-CREMA-SONCINO CON STAZIONI A CREMA E NEI PAESI DEL CREMASCO. ECCO IL TRAGITTO E DOVE SI FERMAVA IL PRIMO TRENO CREMASCO

9 Ottobre 2021

L’espressione dialettale “Gamba de legn“ veniva usata nel milanese fra la fine dell’Ottocento e la metà del Novecento per indicare le locomotive a vapore utilizzate nelle prime linee tranviarie interurbane che sostituivano la trazione con i cavalli.   L’origine del nomignolo “Gamba de legn” è incerta. Alcune fonti lo attribuiscono all’andatura oscillante (“zoppicante”) del tram,…

Di Renato Crotti

1979: L’ESONDAZIONE DEL SERIO A CREMA E NEL CREMASCO. INTERI QUARTIERI ALLAGATI, DAL PERGOLETTO A SANTA MARIA, DA SAN BARTOLOMEO AI PAESI. ECCO COSA ACCADDE E LE CAUSE DEGLI ALLAGAMENTI

8 Ottobre 2021

Sommerse dall’acqua vaste zone tra san Bartolomeo, la zona Bosco, l’area del Macello (compresa la caserma dei Vigili del Fuoco) , del Pergoletto, via IV novembre, nel quartiere di Castelnuovo, a ridosso di Porta Serio, l’area della Van Den Berg e della stazione ferroviaria. Interrotta la circolazione dei treni lungo il ponte sul fiume. Sott’acqua…

Di Renato Crotti

IL PRETE CREMASCO CHE CREÒ GLI “ARTIGIANELLI”. POI IL “MIRACOLO” AFRICANO: SCUOLE, OSPEDALI, CENTRI DI FORMAZIONE E ACCOGLIENZA, CHIESE E ORFANOTROFI. ECCO LA SUA INCREDIBILE E MAGNIFICA STORIA

7 Ottobre 2021

In Africa, terra oppressa da fame, miseria, carestie, analfabetismo, assenza di igiene e presidi sanitari, formazione, riuscì a realizzare ciò che non è azzardato o irrispettoso definire un miracolo.   Ideò e creò l’istituto Artigianelli, per formare e avviare i giovani al lavoro, anticipando di gran lungo i Centri di Formazione Professionale e la scuola-lavoro.…

Di Renato Crotti

I GUARITORI NELLE CAMPAGNE, DALLA SETIMÌNA AL MEDEGÒT, TRA SEGNI E PAPÒT. ECCO LA LORO STORIA TRA FOLKLORE, LEGGENDE E ANEDDOTI

6 Ottobre 2021

Esiste una ricca bibliografia riguardante la medicina popolare e l’utilizzo delle erbe naturali (vedi articolo sulle piante cremasche utilizzate per guarire al link a fondo pagina). Nel secolo scorso (ma anche fino a cinquant’anni fa) nelle campagne lombarde e cremasche c’erano personaggi a cui rivolgersi per guarire da malanni o malefici di varia natura perché…

Di Renato Crotti

LA DISTRUZIONE DI CREMA COMMISSIONATA DAI CREMONESI PER 14MILA MONETE D’ARGENTO. IL CASTELLO CITTADINO ASSEDIATO DA SOLDATI, TORRI MOBILI E MANGANI. I CONCITTADINI APPESI AI CARRI. IL TRADIMENTO, LA RESA, LA CITTÁ RASA AL SUOLO

5 Ottobre 2021

Molti ostaggi perirono e la cronaca di Ottone Morena, che seguiva l’assedio, ne ricorda alcuni nomi: tra i milanesi Codemalo di Pusterla, Anrico di Landriano, e altri due. Fra i Cremaschi Presbitero di Calusco, Trotto di Bonate, Aymo di Galliosso e altri due. Ad Alberto Russo di Crema furono spezzate le gambe, a Giovanni Garesi…

Di Renato Crotti

LA MARGARINA “GRADINA”, OLI E FORMAGGI PRODOTTI A CREMA IN UNA DELLE PIU IMPORTANTI AZIENDE ALIMENTARI DELL’EPOCA, DOVE SI FACEVANO “LE COSE PER BENE” E SI POTEVA “COMPRARE A SCATOLA CHIUSA”. ECCO LA STORIA DELLA ARRIGONI

4 Ottobre 2021

In un poster pubblicitario c’è una donna che avvicina il viso ad una padella per apprezzare il profumo della margarina fusa, dalla quale emana il vapore che raggiunge il panetto posto più in alto. In un altro si vedono due donne a braccetto con il cesto della spesa. La massaia a sinistra indica all’altra una…

Di Renato Crotti

COMMERCIANTI E ARTIGIANI NEL DIALETTO CREMASCO, DAL FRЀR AL SACULÌ, DAL PRESTINЀR AL SPIZIÈR. ECCO COME VENIVANO CHIAMATE LE BOTTEGHE

3 Ottobre 2021

Crema e nel Cremasco erano molto numerose le botteghe commerciali e degli artigiani. I supermercati e la grande distribuzione non esistevano, ragion per cui, anche nei piccoli centri erano attivi numerosi negozi oggi chiamati “di vicinato”. Immancabile, in ogni paese, era invece l’osteria. (a fondo pagina il link per l’articolo sui vecchi mestieri cremaschi). Monsignor…

Di Renato Crotti

OGGI Ѐ LA FESTA RELIGIOSA DELL’ANGELO CUSTODE. ECCO LE CREDENZE E TRADIZIONI POPOLARI SU COME RICONOSCERE LA SUA PRESENZA, DAL PROFUMO AI NUMERI, DAL SESTO SENSO ALLE VOCI

2 Ottobre 2021

DI ROBERTO GUGLIELMI Sabato 2 ottobre è il giorno dedicato agli Angeli. La memoria dei Santi Angeli fu fissata al 2 ottobre da papa Clemente X nel 1670. La loro esistenza è un dogma di fede, definito più volte in maniera solenne dalla Chiesa. In questo ruolo appaiono nella Bibbia. Nella storia della salvezza, Dio…

Di Renato Crotti